Exhibitions | Page 8 | Palazzo Madama

La cultura dello specchio. Stare insieme come le dita in una mano.

Mercoledì 11 marzo 2015 Palazzo Madama ha proposto nella Sala del Senato la conferenza “La cultura dello specchio. Stare insieme come le dita in una mano”, un momento di riflessione aperto a tutti gli interessati sul tema della pratica collaborativa, a cura del Gruppo di Studio sulla Pratica Collaborativa dei Dottori Commercialisti di Torino. La conferenza ha visto la partecipazione di oltre 360 persone.

IL MONDO IN UNA TAZZA Storie di porcellana

 "Tutto questo, che va prendendo forma e consistenza,

è uscito, città e giardini, dalla mia tazza di tè"

(Marcel Proust)

Palazzo Madama presenta un percorso dedicato alla storia della tazza, attingendo dalle ricche collezioni di arte decorativa conservate in museo.

I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza

I MONDI DI PRIMO LEVI. Una strenua chiarezza

22 gennaio - 6 aprile 2015

Palazzo Madama, Corte Medievale

Torino rende omaggio, in uno sforzo corale e di grande impegno, a uno dei suoi figli migliori – Primo Levi – con una mostra allestita nella Corte Medievale di Palazzo Madama.

Proprio nel 2015 uscirà a New York l’edizione completa in inglese delle opere dello scrittore torinese, piena e definitiva consacrazione a livello internazionale di Levi, unico autore italiano contemporaneo ad avere avuto un tale riconoscimento.

Filippo Juvarra a Torino. Fantasia barocca

A 300 anni dal giuramento di Filippo Juvarra, nominato “Primo Architetto Civile” da Vittorio Amedeo II di Savoia il 15 dicembre 1714, Palazzo Madama ricorda il suo architetto con un emozionante spettacolo di proiezioni video e di suoni che ripercorre le tappe della sua carriera a Torino. 

AFFETTI PERSONALI

Inaugurazione a ingresso libero:

giovedì 4 dicembre 2014 ore 17.30


#Presepio

a cura di Guido Curto, Enrica Pagella

scenografia e allestimento Ugo Li Puma

Palazzo Madama e Accademia Albertina

 

Pittura, scultura, oggetti preziosi

Presepi napoletani con laboratorio

Lavori di oltre 50 artisti contemporanei

Women of Vision

25 ottobre 2014 – 11 gennaio 2015. Palazzo Madama, Corte Medievale.

Palazzo Madama avvia la partnership con National Geographic Italia: Women of Vision, 11 grandi fotografe per 99 fotografie.

Ci sono storie, a questo mondo, che possono raccontare solo le donne. Un po' perché ci sono società in cui è ancora radicata la separazione di genere. Un po' perche' solo gli occhi di una donna possono afferrare che cosa significhi essere sottoposti a forme tanto brutali di sopraffazione fisica e psicologica.

1924-2014. La RAI racconta l'Italia

La RAI festeggia i sessant’anni della televisione e i novanta anni della radio in Italia con una mostra che racconta come essa abbia portato nelle case degli Italiani informazione, cultura, moda, divertimento. A Palazzo Madama sono esposti alcuni tra i più bei costumi delle sue trasmissioni, dal varietà al balletto, dai festival della canzone ai programmi per ragazzi. Un nucleo di circa quaranta capi, selezionati da Fabiana Giacomotti, che illustra la relazione tra moda e costume di scena ed evoca le indimenticabili icone della tv.

Palazzo Madama a Lisbona: Os Saboias. Rois e Mecenas

Os Saboias. Reis e mecenas (Lisbona, 17 maggio-28 settembre 2014) è il primo vero esperimento di mostra internazionale compiuto da Palazzo Madama e il più complesso progetto di partenariato affrontato dal museo dopo la sua riapertura al pubblico nel dicembre del 2006. È nato grazie ai nuovi rapporti promossi dalla Città di Torino con la capitale portoghese e dall'incontro, nel maggio 2013, dei responsabili del Museu Nacional de Arte Antiga di Lisbona con i colleghi di Palazzo Madama e della Galleria Sabauda.

TESORI DAL PORTOGALLO ARCHITETTURE IMMAGINARIE DAL MEDIOEVO AL BAROCCO

La mostra propone 120 opere (dipinti, sculture, manoscritti miniati, oreficerie, disegni e trattati) che provengono da musei, chiese, palazzi e raccolte private portoghesi.

L'architettura come strumento che ordina, nella mente dell'uomo, il mondo che ci circonda: la mostra si concentra   sui modi con cui i princìpi dell’architettura hanno dato forma anche a  oggetti di piccole dimensioni, esaltandone i valori estetici e decorativi e svelando la costruzione del loro significato simbolico e sociale. 

Pages