socialmedia | Page 2 | Palazzo Madama
Blog

Categorie: socialmedia

Il 31 gennaio 2013 Palazzo Madama ha lanciato la prima campagna di crowdfunding italiana per l'acquisto di un'opera d'arte, sul modello dei tanti esempi che negli anni precedenti si erano conclusi con successo in Europa. Oggetto della campagna di raccolta fondi, l'importante servizio in porcellana di Meissen appartenuto alla famiglia Taparelli d'Azeglio in vendita a Londra alla cifra di 66mila sterline, da raccogliere in due mesi, entro il 31 marzo.

La scelta della direzione del museo e dell'ufficio marketing , in accordo con  la Consulta per la Valorizzazione per i Beni Artistici e Culturali di Torino, partner strategico dell'iniziativa, è stata di limitare al minimo gli investimenti in comunicazione tradizionale (cartaceo, quotidiani e riviste, stampati), e di puntare invece sul sostegno della campagna sulle reti sociali, sulle quali il...

socialmedia, vita di museo, web / Mercoledì, 19 Giugno, 2013

In questi ultimi anni la fruizione della musica ha subito una rivoluzione epocale. L’avvento degli mp3 prima e della condivisione poi hanno radicalmente mutato il rapporto delle persone con la musica. Oggi, un utente mediamente abile con i supporti digitali e devices ha una libreria musicale sul proprio computer e compone playlist specifiche da caricare sui dispositivi portatili. La possibilità di portare con sé le proprie playlist anche sugli smartphone comporta che spesso l'ascolto avvenga con gli auricolari e in diversi momenti della giornata: mentre si cammina, si fa sport, si fa la spesa o si legge un libro. Se vogliamo è un ascolto più intimo, ma anche più consapevole e attivo (rispetto ad esempio alla radio) e che richiede una precisa scelta da parte dell’utente su quale tipo di musica si vuole ascoltare in quel preciso momento della sua vita.

[caption id="" align="alignnone" width="600" caption="Immagine dal blog Everyday listening...

nuovi media, socialmedia, web / Martedì, 13 Novembre, 2012

Le nuove tecnologie possono aiutare i musei a perseguire la propria missione culturale? In un’epoca in cui tablet, smartphone e social network stanno diventando sempre più diffusi, in che modo deve essere ripensato il contributo del “pubblico”? Come possono essere integrati i nuovi strumenti di comunicazione mobile all’interno della strategia digitale di un museo?  

Per cercare di approfondire queste domande, lunedì 5 novembre 2012 abbiamo partecipato a Mobiles for Museums, un seminario organizzato dal Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano. Relatrice d’eccezione è stata Nancy Proctor, co-chair di Museums and the Web (la conferenza più importante al mondo sul tema musei-nuove...

nuovi media, pubblico, ricerca, socialmedia, visitor studies, web / Lunedì, 10 Settembre, 2012

A partire dal 2010, Palazzo Madama ha gradualmente cominciato a costruire una propria presenza sul web e sui social network, cercando di sfruttare le potenzialità comunicative e relazionali insite nel web 2.0 per ampliare e diversificare le opportunità di partecipazione da offrire ai suoi pubblici. Coerentemente con questo approccio sperimentale e innovativo, parte dell’attività di ricerca da me condotta nell’ambito del Master dei Talenti della Società Civile 2011-2012 è stata impiegata per analizzare e contestualizzare l’attività web del museo.

Come si posiziona l’attività web di Palazzo Madama nell’ambito museale italiano?

Palazzo Madama è stato uno dei primi musei che in Italia ha attivato un proprio profilo sui diversi social network, vantando un primato per quanto riguarda...

marketing, nuovi media, socialmedia, stage, vita di museo, web / Martedì, 4 Settembre, 2012

L’applicazione Instagram, lanciata nell’ottobre 2010 da Kevin Systrom e dal suo gruppo di lavoro, permette agli utenti di scattare foto, applicare  filtri, e condividere immediatamente gli scatti sui principali social network.

Il punto di forza di questa app non è una migliore qualità della risoluzione, che è stata addirittura abbassata per permettere agli utenti un up-load immediato e veloce sui social, ma la semplicità d’utilizzo e, soprattutto, di essersi posta solo come uno strumento sharing di fotografie e non un nuovo social network ("Instagram is popular because it only does mobile photo sharing"), (...

nuovi media, pubblico, socialmedia, web / Mercoledì, 28 Marzo, 2012

Dal 30 marzo tutte le pagine pubbliche di Facebook, così come le pagine personali, passano alla nuova configurazione "Timeline". Gli amministratori delle pagine hanno avuto circa un mese di tempo per imparare a usare le nuove funzionalità, ma soprattutto per mettere a punto la nuova grafica e sfruttare i nuovi strumenti che la piattaforma mette a disposizione. Come sempre i cambiamenti portano con sé vantaggi e difficoltà, vediamo quali e come li abbiamo affrontati per la pagina istituzionale di Palazzo Madama.

[caption id="attachment_461" align="alignleft" width="300" caption="La vecchia visualizzazione della bacheca"][/caption]

La...

5 domande a, ricerca, socialmedia, vita di museo, web / Martedì, 6 Marzo, 2012

Maurizio Vivarelli @mvivarelli

Professore di archivistica, bibliografia e biblioteconomia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli studi di Torino. Dal 1999 al 2007 ha diretto il Servizio biblioteche e attività culturali del Comune di Pistoia, coordinando le attività collegate alla inaugurazione della nuova Biblioteca San Giorgio. Membro del comitato di direzione della rivista «Culture del testo e del documento», del comitato scientifico del «Bollettino AIB», del comitato direttivo della Società italiana di bibliografia e biblioteconomia. Ha pubblicato di recente Un’idea di biblioteca. Lo spazio bibliografico della biblioteca pubblica...
nuovi media, pubblico, ricerca, socialmedia, vita di museo, web / Giovedì, 16 Febbraio, 2012

It looks as though Pinterest has definitely caught the attention of the international community of museum professionals: a cursory look at the posts written by some of the most influential museum bloggers shows that Pinterest is the topic of the week.   

We opened a Pinterest account a few weeks ago and we have realized that colleagues are mentioning Palazzo Madama as being one of the approximately 30 museums currently using this social media platform worldwide. We are happy to join this conversation and very briefly share with you the reasons that have prompted us to...

nuovi media, pubblico, ricerca, socialmedia, vita di museo, web / Mercoledì, 15 Febbraio, 2012

L’utilizzo dei social media da parte delle istituzioni culturali si sta progressivamente affermando anche in Italia, e sono ormai numerosi i musei che possiedono profili sulle principali piattaforme di social network, quali Facebook, Twitter, Flickr e YouTube. 

Come annunciato qualche settimana fa, il nostro museo ha recentemente esteso le proprie opportunità di comunicazione online aprendo un account su Pinterest, il social network basato sulla condivisione di immagini che sta registrando un numero sempre più alto di utenti in tutto il mondo.

[caption id="attachment_341" align="alignright" width="224" caption="Pinterest: il social network che sta rivoluzionando la condivisione delle immagini digitali"]...

socialmedia, vita di museo, web / Martedì, 31 Gennaio, 2012

La mostra "Sarà l'Italia. La Ricostruzione del Primo Senato" è stata per Palazzo Madama l'iniziativa più importante di tutto il 2011, e i 236.839 visitatori che fino ad ora hanno deciso di parteciparvi hanno ripagato lo staff del museo di tutto l'impegno profuso per questo progetto.

Gli obiettivi della mostra sono stati tanti: celebrare il 150o anniversario dell'Unità d'Italia, rendere concretamente visibile la pagina ottocentesca della storia del Palazzo, offrire ai cittadini un nuovo luogo in cui riflettere sui temi della storia, della democrazia e della contemporaneità.

Per rendere la visita più piacevole e per facilitare l'avvicinamento dei visitatori ai contenuti di "Sarà l'Italia", lo staff del museo ha creato un allestimento...

Pagine