vita di museo | Page 4 | Palazzo Madama
Blog

Categorie: vita di museo

mostre, pubblico, ricerca, visitor studies, vita di museo / Martedì, 7 Febbraio, 2012
 

Per comprendere meglio l’esperienza dei visitatori all’interno di  "Sarà l'Italia", abbiamo condotto delle indagini osservanti: in alcuni periodi dell'anno abbiamo cioè osservato in maniera sistematica il comportamento tenuto dai visitatori all’interno della mostra, per un totale di 106 persone osservate.            

Quali sono in generale gli scopi delle indagini osservanti?   
Questi studi mirano ad approfondire il tipo di esperienza vissuta dai visitatori, a comprendere meglio quali possano essere i punti di forza e di criticità di un allestimento, a valutare fino a che punto le diverse opportunità di interazione coinvolgano...

socialmedia, vita di museo, web / Martedì, 31 Gennaio, 2012

La mostra "Sarà l'Italia. La Ricostruzione del Primo Senato" è stata per Palazzo Madama l'iniziativa più importante di tutto il 2011, e i 236.839 visitatori che fino ad ora hanno deciso di parteciparvi hanno ripagato lo staff del museo di tutto l'impegno profuso per questo progetto.

Gli obiettivi della mostra sono stati tanti: celebrare il 150o anniversario dell'Unità d'Italia, rendere concretamente visibile la pagina ottocentesca della storia del Palazzo, offrire ai cittadini un nuovo luogo in cui riflettere sui temi della storia, della democrazia e della contemporaneità.

Per rendere la visita più piacevole e per facilitare l'avvicinamento dei visitatori ai contenuti di "Sarà l'Italia", lo staff del museo ha creato un allestimento...

comunicazioni, nuovi media, socialmedia, vita di museo, web / Lunedì, 23 Gennaio, 2012

Da qualche giorno abbiamo attivato il profilo di Palazzo Madama sulla piattaforma Pinterest.

http://pinterest.com/

http://pinterest.com/palazzomadama/

Di cosa si tratta?

 

Pinterest è un nuovo social media, ancora in fase beta ma con una crescita di utenti esponenziale ( ha già superato google+), che permette di raccogliere e condividere le immagini che più ci interessano, ispirano, che ci piacciono, trovate in giro per il web, come si farebbe attaccando con spilli (pins) le nostre immagini preferite su una lavagna di sughero. Ogni utente può creare i propri boards (le...

comunicazioni, programmi, pubblico, socialmedia, vita di museo, web / Martedì, 22 Novembre, 2011

Tra gli eventi conclusivi del programma di attività che hanno impegnato il museo per il 150° anniversario dell'unità d'Italia, Palazzo Madama propone una giornata di studio condivisa e partecipata sui musei in Italia. Il 5 dicembre, a Museo aperto si parlerà del museo come luogo di socialità, spazio di confronto e di incontro.

Abbiamo chiesto e trovato la collaborazione di colleghi che si occupano della "partecipazione" sotto punti di vista e in ambiti differenti: dal tema delle competenze e della gestione, ai musei diffusi e del territorio, dalla comunicazione scientifica ai progetti di crowdsourcing.

Oggi più che mai, in un momento in cui la crisi dell’economia globale, il cambiamento dei valori di riferimento e l’esplosione del web come luogo di partecipazione e condivisione hanno mutato gli equilibri socio-culturali esistenti, vorremmo aprire un dibattito sul ruolo e il futuro del museo.

...
Mostre, nuovi media, ricerca, teatro, vita di museo / Giovedì, 17 Novembre, 2011

Da poche settimane ho finito la mia prima esperienza di lavoro in un museo, iniziata grazie alla borsa di ricerca “Master dei Talenti della Società Civile” della Fondazione Giovanni Goria di Asti. Il momento per muovere i primi passi in questo ambiente, tanto affascinante quanto complesso, non poteva essere più propizio: 2011, 150° dell’Unità d’Italia, Torino, Palazzo Madama, ricostruzione del primo Senato del Regno. Una combinazione di eventi difficilmente ripetibile!

[caption id="attachment_248" align="alignleft" width="300" caption="Elena nell'aula del Senato"][/caption]

Il progetto di ricerca...

pubblico, vita di museo / Giovedì, 22 Settembre, 2011
"Spesso ci sono aree di sosta e di seduta lungo il percorso: sono lì per te, e se ti senti troppo stanco o i tuoi piedi non ce la fanno più, un cambio di ritmo può essere l’ideale. Una sosta più lunga alla caffetteria può aiutarti se stai visitando un museo molto grande, o vuoi riprendere la visita ad una nuova mostra o sezione a mente più fresca. " Ricordo la mia prima visita al Victoria and Albert Museum.  Arrivata nella grande hall la prima cosa che feci fu procurarmi una mappa del museo. Questo mi...
giardino, vita di museo / Venerdì, 19 Agosto, 2011

Un mese fa apriva il Giardino del castello  e le piante messe a dimora tra maggio e giugno ora sono finalmente visibili per tutti: per chi entra in museo e scende a visitare il giardino, ma anche per chi curiosa dall'alto affacciandosi al parapetto in mattoni di Piazza Castello.

[caption id="attachment_187" align="alignnone" width="298" caption="Il giardino di Palazzo Madama visto da Piazza Castello"][/caption]

Con l’avvicinarsi dell’apertura del 4 luglio, dietro le quinte del museo c’era, in chi ha curato il progetto, qualche preoccupazione: di norma, il luglio torinese caldo e afoso non è il periodo migliore per avere piante...

museumnext, nuovi media, ricerca, socialmedia, vita di museo, web / Venerdì, 27 Maggio, 2011

In questi giorni mi trovo a Edimburgo per seguire la conferenza MuseumNext, evento internazionale  dedicato al rapporto tra musei, web e nuovi media. Sono più di 200 i partecipanti alla manifestazione, e tra gli speakers alcuni nomi di assoluto rilievo: Shelley Bernstein del Brooklyn Museum, Linda Kelly dall'Australian Museum, Rich Mintz di Blue State Digital (non sapete chi è? Colpevolmente nemmeno io, fino a questa mattina! E' lui che ha curato la campagna presidenziale online di Barack Obama), Jasper Visser del Nationaal Historisch Museum olandese, solo per citare alcuni dei 16 speakers.
La conferenza si è conclusa da poche ore, e il mio quaderno (io prendevo appunti in modo classico, ma quasi tutti, intorno a me, hanno tweettato in diretta: cercate su...

restauro, ricerca, vita di museo / Martedì, 22 Marzo, 2011

E’ passato qualche giorno dalla presentazione al pubblico del restauro dell’Atlante con globo. (inv. 3422/C) .

Un invito spedito solo via mail (per risparmiare qualcosa ma anche per essere green), un’immagine accattivante (dello Studio Gonella), ma soprattutto la seducente bellezza della scultura resa ancor più emozionante dalla qualità stupefacente della materia: la porcellana. E poi il globo antico: oggetto dalla storia poco nota al grande pubblico e però dotato di grande forza evocatrice, legato com’è al tempo delle eroiche esplorazioni.

Un mix che ha portato molte persone all’incontro di Palazzo Madama, gratificando organizzatori,...

Pagine