scuola secondaria di I e II grado | Palazzo Madama
Scuole

scuola secondaria di I e II grado

11-18 anni

IL PALAZZO E LE COLLEZIONI

SCAVANDO S’IMPARA
Palazzo Madama è l’unico luogo della Città in cui è possibile osservare la complessa stratificazione dei vari livelli di insediamento che si sono susseguiti dall’epoca romana al Settecento. Un laboratorio per sperimentare le tecniche di scavo e di documentazione di piccoli reperti fornirà ai ragazzi gli strumenti per scoprire il sito archeologico di Palazzo Madama. 

SULLE TRACCE DI CARAVAGGIO: LUCE E OMBRA CON I SUOI SEGUACI
Caravaggio è stato maestro rivoluzionario nel rappresentare la realtà. I dipinti dei suoi seguaci (Orazio Gentileschi, Mathias Stomer e Giovanni Ricca) permettono di esplorare la sua lezione e di comprenderne le ripercussioni che ebbe sui pittori del Nord e del Sud Europa nel corso del Seicento: colore e uso della luce con effetti drammatici saranno i temi su cui rifletteranno gli studenti.
In laboratorio collaborando a coppie realizzeranno ritratti di profilo in cui grazie agli sfondi diversi apprenderanno gli effetti dati dal colore/luce o dal nero.

LA PIAZZA, IL PALAZZO, IL TEATRO. SPETTACOLI PER IL POPOLO, SPETTACOLI PER IL RE - Attività con il Teatro Regio di Torino
Nella cornice di Palazzo Madama, tra gli stucchi e gli affreschi delle sale del primo piano, i ragazzi si immergeranno nell’atmosfera raffinata della corte: il dipinto con la veduta del Teatro Regio e l’ascolto di brani di musica dell’epoca avranno come contrappunto le vivaci scene popolaresche di Giovanni Michele Graneri che marcheranno le tappe di un percorso teso alla scoperta dei protagonisti del mondo dello spettacolo in epoca barocca. Il percorso proseguirà con la visita guidata “dietro le quinte” del Teatro.
Prenotazioni dal 14 ottobre: 011.8815209 scuolallopera@teatroregio.torino.it

 

IL GIARDINO

ASK A CURATOR
Autunno, inverno, primavera, estate: in tutte le stagioni si può lavorare a contatto con la natura.
Botanica e agronomia, alimentazione o erboristeria sono solo alcune delle materie che è possibile approfondire concordando un percorso tematico con il curatore botanico di Palazzo Madama.

OFFICINA DEL PROFUMO (secondaria I grado)
Fiori o foglie, radici o cortecce: tutte le parti delle piante nascondono essenze profumate che in natura servono per la loro sopravvivenza e noi sfruttiamo per allietare il nostro olfatto. Il percorso si svolge interamente in giardino alla scoperta delle piante da profumo e dei principali impieghi in erboristeria, profumeria e alimentazione con prove pratiche che, secondo la stagione, variano dall’uso dei petali di rosa o di violetta, a quello della radice di Iris e alle foglie delle principali aromatiche mediterranee.

IL GIARDINIERE BIOLOGICO (secondaria II grado)
Per fare il giardiniere è necessario attuare correttamente e in modo naturale le tecniche di coltivazione. Questo percorso consente di mettere in pratica le principali nozioni e tecniche di giardinaggio in un contesto privilegiato quale il giardino storico di Palazzo Madama: una visione d’insieme del giardino naturale consente di conoscere la gestione di alberi e arbusti, frutti e rose. È possibile abbinare al percorso uno o più laboratori dedicati a:
- potatura
- fertilizzazione e miglioramento del terreno
- difesa naturale dalle malattie

 

MOSTRE TEMPORANEE

VERSO LA LUNA - DALLA TERRA ALLA LUNA (20 luglio/11 novembre 2019)
Aspettando di poter mettere piede sulla Luna, esploratori e sognatori l’hanno sempre tenuta d’occhio affidandole desideri e speranze. Attraverso la mostra Dalla Terra alla Luna i ragazzi scopriranno chi illumina la notte di Cignaroli, voleranno nel blu di Chagall per raggiungere la vorticante nebulosa di Mirò. Un viaggio incredibile alla conquista di uno spazio immaginario da documentare in un lavoro collettivo attraverso immagini, parole e colori fluo.

PER INCISO - ANDREA MANTEGNA. Rivivere l’antico, costruire il moderno (12 dicembre 2019/1 maggio 2020)
Prendendo spunto dalle incisioni a bulino e puntasecca che Mantegna realizza dal 1470 e all’importanza che l’artista dà alla sperimentazione di nuove forme di chiaroscuro e di resa della realtà in bianco e nero, i ragazzi si cimenteranno nella tecnica dell’incisione e nella stampa su carta in laboratorio.

DI VOLTO IN VOLTO - ANDREA MANTEGNA. Rivivere l’antico, costruire il moderno (12 dicembre 2019/1 maggio 2020)
Che siano dipinti o scolpiti, disegnati o in metallo prezioso, i numerosi ritratti realizzati da Mantegna rivelano una straordinaria capacità di cogliere la personalità del modello. Dal confronto tra le opere esposte, lo spunto per elaborare un ritratto polimaterico capace di trasmettere le sensazioni suscitate in mostra.

A COLORI - ANDREA MANTEGNA. Rivivere l’antico, costruire il moderno (12 dicembre 2019/1 maggio 2020)
Come nella bottega di Francesco Squarcione Mantegna e molti altri giovani hanno appreso il mestiere dell’artista, così dalle opere in mostra si possono comprendere quali conoscenze, tecniche e materiali servissero all’artista per creare i propri capolavori. In laboratorio i ragazzi sperimenteranno la preparazione dei colori con pigmenti e leganti naturali.

 

 

INFO
DURATA: 90 minuti (percorso + laboratorio)
COSTO: € 75 attività/gruppo classe (+ € 4 ingresso/studente solo per la mostra ANDREA MANTEGNA. Rivivere l’antico, costruire il moderno)
CONTATTI: tel. 011 4429629  (da lunedì a venerdì, orario 9,30-13 e 14-16) madamadidattica@fondazionetorinomusei.it

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche...