Agar e Ismaele soccorsi da un angelo | Palazzo Madama
Collezioni

Agar e Ismaele soccorsi da un angelo

Autore
Murano
Titolo opera
Agar e Ismaele soccorsi da un angelo
Soggetto
Agar /Ismaele /angelo
Anno
XVIII
Dimensioni
Altezza 29 cm
Larghezza 12.5 cm
Materiale e Tecnica
vetro lattimo
Inventario
0190/VE
Definizione
vaso
Descrizione

Vaso a bottiglia con spalla espansa, stretto collo, piede appena pronunciato, è interamente decorato a monocromo rosso. In un paesaggio boscoso, Agar è raffigurata seduta sulla destra sotto un albero e Ismaele è sdraiato sotto un cespuglio sulla sinistra, mentre al centro un angelo giunge in volo in loro soccorso.

Di manifattura veneziana da identificare, da confrontare con i nn. inv. 187/VE, 189/VE, 188/VE.Per un semplare simile decorato a sanguigna conservato al Museo del Vetro di Murano, si veda C. Tonini, I lattimi veneziani smaltati del XVIII secolo e i rapporti iconografici con le incisioni, in Journal of Glass Studies, vol. 49, 2007, fig. 21.
Il soggetto è tratto da un'incisione atttribuita a Jean Valdor il giovane o a Claude Goyrand (da Herman van Swanevelt), pubblicata da Pierre Mariette I (1643-1670 circa).

Racconta la tua storia
+

Le Vostre Storie

Condividi la tua esperienza e raccontaci le curiosità, gli aneddoti e le emozioni che ti legano a quest'opera.

Bibliografia
Mallé L., Vetri-Vetrate-Giade, Cristalli di rocca e Pietre dure, 1971, p. 98