Calvario; Madonna con Bambino; S. Michele | Palazzo Madama
Collezioni

Calvario; Madonna con Bambino; S. Michele

Autore
Cietario Jacopino
Soggetto
Calvario; Madonna con Bambino; S. Michele
Dimensioni
Altezza 46 cm con cornice cm
Larghezza 54 cm con cornice cm
Larghezza 19 cm vetro centrale cm
Altezza 32,5 cm vetro centrale cm
Altezza 32 cm vetri laterali cm
Larghezza 8,5 cm vetri laterali cm
Materiale e Tecnica
vetro a oro graffito e dipinto; legno intagliato e dorato (cornice)
Inventario
0144/VD
Definizione
trittico
Completezza informazioni
100%

Già nella Collezione Trivulzio di Milano, il trittico va ad aggiungersi alla preziosa collezione di vetri dorati graffiti e dipinti pervenuta al Museo in seguito al lascito testamentario del marchese Emanuele Tapparelli d'Azeglio.
L'opera si lega alla cultura tardogotica lombarda, nell'ambito della quale le arti suntuarie, e tra queste la tecnica dei vetri dorati, raggiungono espressioni di eccellenza.
L'artista, che si firma su un cartiglio sotto il Calvario centrale, guarda ai modelli della pittura del primo Quattrocento, muovendosi nella tarda orbita di MIchelino da Besozzo, attivo a Pavia e nella Fabbrica del Duomo di Milano, e dei fratelli Zavattari per quanto riguarda il panneggio delle vesti e l'accentuata espressività dei volti, mentre la ricerca spaziale guarda ai maestri oltremontani.

Racconta la tua storia
+

Le Vostre Storie

Condividi la tua esperienza e raccontaci le curiosità, gli aneddoti e le emozioni che ti legano a quest'opera.

Bibliografia
Pettenati S., I vetri dorati graffiti e i vetri dipinti, 1978, p. 20
Pagella E., Il Palazzo Madama. Museo Civico d'Arte Antica, Umberto Allemandi & C. 2008, p. 74
Arti minori, p. 397
, Palazzo Madama. Guida breve, Fondazione Torino Musei 2010, p. 50
Palazzo Madama. Guida, Editris duemila 2011, p. 78
Il Museo Civico di Arte Antica di Torino. Opere scelte, Allemandi & C. 2006, p. 69
Il vetro in Europa. Oggetti, artisti e manifatture dal 1400 al 1930, pp. 60-61