fiasca (Moon-flask) | Palazzo Madama
Collezioni

fiasca (Moon-flask)

Autore
Cina, Jingdezhen
Soggetto
monocromia
Anno
Da 1400 a 1425
Dimensioni
Altezza 30 cm
Materiale e Tecnica
porcellana
Inventario
3681/C
Definizione
fiasca (Moon-flask)
Completezza informazioni
80%
Descrizione

Fiasca in porcellana, del tipo "Moon-flask", dipinta in blu di cobalto sottovernice con motivi geometrici e vegetali. Al centro del corpo, un motivo a rosone stellato, composto da teste di ruyi intrecciate includenti trifogli, cui si sovrappongono elementi trilobati che partono da un cerchio decorato con foglie o petali che puntano verso il centro. Collo terminante a bulbo, decorato con banda di fiori (astri e garofani). Manici ondulati a nastro con terminazione decorata con motivo floreale. Piede basso e rettangolare. Fondo invetriato, senza marca.

La forma della fiasca, con corpo circolare appiattito, è del tipo cosiddetto "Moon-flask". La fiasca mostra l'influenza di motivi decorativi persiani e rappresenta il gusto in voga nella prima età Ming. Fiasche simili sono caratteristiche dei periodi Yongle e Xuande. In particolare, il confronto è con una fiasca ritrovata negli scavi dei forni imperiali Ming a Zhushan (Imperial Hongwu and Yongle Porcelain Excavated at Jingdezhen, Taipei, 1996, cat. n. 65). Per un esemplare pressoché identico a quello di Palazzo Madama, si veda Sotheby's, New York, Fine Chinese Ceramics and Works of Art, 11 september 2012, lot. 277.
La forma della fiasca deriva probabilmente da modelli in metallo del Vicino e Medio Oriente. Il motivo a rosone a forma di stella è composto in modo estremamente geometrico e astratto, inusuale nell'arte cinese, e insieme al tralcio fogliato del bordo è probabilmente di ispirazione mediorientale. La decorazione floreale sul collo del vaso e sulle terminazioni dei manici è invece di impronta cinese, anche se la combinazione di astri e garofani è rara.
Si veda anche J. Harrison-Hall, Catalogue of Late Yuan and Ming Ceramics in the British Museum, 2001.

Racconta la tua storia
+

Le Vostre Storie

Condividi la tua esperienza e raccontaci le curiosità, gli aneddoti e le emozioni che ti legano a quest'opera.