Madonna col Bambino | Palazzo Madama
Collezioni

Madonna col Bambino

Autore
Tino di Camaino
Soggetto
Madonna col Bambino
Anno
c. 1312-1315
Dimensioni
Altezza 65 cm
Larghezza 25 cm
Profondità 30 cm
Materiale e Tecnica
marmo con tracce di policromia e di doratura
Inventario
0291/PM
Definizione
statua
Completezza informazioni
100%

Nulla si sa circa la provenienza originaria della statua, opera di uno dei più importanti maestri del Trecento italiano. Scultore e architetto, nato a Siena e avviato al mestiere dal padre Camaino, Tino lavorò a Pisa, poi a Siena, Firenze e infine a Napoli, dove morì nel 1337.
L'attribuzione è concordemente accolta nell'ampia letteratura critica, con il rimando agli anni giovanili del soggiorno a Pisa, fra il 1312 e il 1315. Se l'impostazione della figura deriva da esempi di Giovanni Pisano, Tino mostra in quest'opera il progressivo distacco dal pathos espressivo del suo (presunto) maestro, per un'adesione a ritmi più pacati, volumi più torniti e panneggi lineari non lontani dagli esiti della contemporanea pittura senese.
L'iscrizione, di controversa lettura, presenta diverse sgrammaticature, tratto insolito in Tino, mentre il richiamo elogiativo al padre Camaino trova riscontro nell'iscrizione che accompagna la tomba del vescovo d'Orso nel Duomo di Firenze.

Racconta la tua storia
+

Le Vostre Storie

Condividi la tua esperienza e raccontaci le curiosità, gli aneddoti e le emozioni che ti legano a quest'opera.

Bibliografia
AA. VV., Dipinti e sculture del museo Civico d'Arte Antica in Galleria Sabauda, 1988,
Il Tesoro della Città. Opere d'arte e oggetti preziosi da Palazzo Madama, catalogo della mostra (Stupinigi), a cura di S. Pettenati e G. Romano, Torino 1996, pp. 88-89
Giovanni Pisano a Genova, 1987, pp. 30 , 167
Kreytemberg G., Tino di Camaino, 1986, pp. 12 - 14
Mallé L., 1965, p. 87
Museo Civico di Torino. Sezione Arte Antica. Cento tavole riproducenti circa 700 oggetti pubblicate per cura della Direzione del Museo, p. 167
Pettenati S., in Il Tesoro della Città. Opere d'arte e oggetti preziosi da Palazzo Madama, catalogo della mostra (Stupinigi), a cura di S. Pettenati e G. Romano, Torino 1996, p. 88
Studien zu Giovanni di Balduccio und Tino di Camaino, pp. 67-71
L'Artista e l'Imperatore, pp. 168-169
, Palazzo Madama. Guida breve, Fondazione Torino Musei 2010, p. 46
Palazzo Madama. Guida, Editris duemila 2011, p. 74
Baiocco S., Defendente e la collezione Fontana, in Defendente Ferrari a Palazzo Madama. Studi e restauri per il centenario della donazione Fontana, a cura di S. Baiocco, Torino 2009, p. 22
Maritano C., Emanuele d'Azeglio. Il collezionismo come passione, Silvana Editoriale, 2016, 46