scene cavalleresche | Palazzo Madama
Collezioni

scene cavalleresche

Autore
Maestro di Rivalta
Soggetto
scene cavalleresche
Anno
c. 1125-1130
Dimensioni
Altezza 27 cm
Larghezza 53 cm
Profondità 27 cm
Materiale e Tecnica
arenaria miocenica della collina torinese
Inventario
0381/PM-a
Definizione
capitello
Completezza informazioni
80%

Unitamente a un altro capitello per colonna binata (387/PM) e a due esemplari di dimensioni minori, decorati con protomi animali e fogliami, anch'essi provenienti dall'abbazia di Rivalta Torinese, il capitello apparteneva forse al distrutto chiostro conventuale.
Fin dai primi interventi critici i capitelli sono avvicinati al contesto culturale di Nicolò, attivo negli stessi anni alla Sacra di San Michele (Valle di Susa). In anni più recenti E. Pagella approfondisce il riferimento, individuando nell'autore dei capitelli dell'abbazia di Rivalta la personalità che affiancò Nicolò durante l'esecuzione della porta dello Zodiaco alla Sacra (1128-1130). Il contatto con il grande artista, formatosi forse al seguito di Wiligelmo a Modena, dovette arricchire con l'apporto dei modelli classici il linguaggio di questo maestro, cresciuto sugli esempi lombardi, consentendogli di affrontare la tematica narrativa prima di allora mai sperimentata nella scultura romanica piemontese.
Allo stesso artefice Pagella (2009) assegna un capitello del Victoria & Albert Museum di Londra con la personificazione della Lussuria e una lunetta in collezione Longari a Milano con Sansone.
Secondo L. Patria il capitello è l'esaltazione dell'aristocrazia militare che controllava il castello e che garantiva la sicurezza dei canonici.

Racconta la tua storia
+

Le Vostre Storie

Condividi la tua esperienza e raccontaci le curiosità, gli aneddoti e le emozioni che ti legano a quest'opera.

Bibliografia
Mallé L., Le sculture del Museo Civico d'Arte Antica, 1965, pp. 77-78
Viale V., "Rivista di Torino". I Musei Civici nel 1932, Tip. C. Accame settembre 1933, pp. 11-12
Pagella E., La Sacra di San Michele. Storia Arte Restauri. I cantieri degli scultori, 1990, pp. 84-85
Romano G., Piemonte Romanico. Cantieri di aggiornamento..., C.R.T. 1994, pp. 166, 175, 177
Olivero E., Architettura religiosa preromanica e romanica nell'arcidiocesi di Torino. capitelli romanici dell'Abbazia di Rivalta di Torino, 1941, pp. 321-326
Mallé L., Le arti figurative in Piemonte dalle origini al periodo romantico, 1961, p. 56
Pagella E., Arte in Piemonte. Antichità e Medioevo. I cantieri degli scultori, Priuli e Verlucca 2002, p. 162
L'abbazia di Rivalta di Torino nella storia monastica europea (Atti del Convegno, Rivalta di Torino, 6-8 ottobre 2006). I capitelli di Rivalta nel Museo Civico d'Arte Antica di Torino, pp. 459-462
, Palazzo Madama. Guida breve, Fondazione Torino Musei 2010, p. 40
Palazzo Madama. Guida, Editris duemila 2011, p. 40
L'abbazia di Rivalta di Torino nella storia monastica europea (Atti del convegno, Rivalta di Torino, 6-8 ottobre 2006). La canonica regolare dei Santi Pietro e Andrea di Rivalta e i suoi legami con la società subalpina, p. 103
Per Giovanni Romano, Scritti di amici. Un'ipotesi per il Maestro di Rivalta,