Archivio Palazzo Madama | Palazzo Madama
Servizi al pubblico

Archivio Palazzo Madama

L'Archivio di Palazzo Madama è nato per conservare e rendere disponibile al pubblico la documentazione raccolta nel corso delle indagini avviate per i restauri e il recupero funzionale del palazzo. I materiali documentari (grafici, testuali e fotografici) emersi nel corso della ricerca costituiscono una grande risorsa per lo studio del monumento. I nuclei disponibili alla consultazione sono:

  • Campagna fotografica di circa 500 disegni inerenti la storia di Palazzo Madama, datati tra la fine del XVI e l'inizio del XIX secolo e conservati presso varie istituzioni e archivi italiani. Per questo progetto sono stati consultati: Archivio d'Andrade presso la Galleria Civica d'Arte Moderna di Torino; Archivio d'Andrade, presso la Soprintendenza per i Beni Architettonici e il Paesaggio del Piemonte; Archivio dei Lavori Pubblici della Città di Torino, Divisione XVI; Archivio dell'Ufficio Tecnico dei Lavori Pubblici della Città di Torino, Divisione I; Archivio di Stato di Torino; Archivio Centrale dello Stato di Roma; Archivio storico della Città di Torino; Archivio storico della Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico del Piemonte; Biblioteca comunale dell'Archiginnasio di Bologna; Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino; Biblioteca Reale di Torino; Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, Firenze; Museo Nazionale del Risorgimento italiano di Torino; Palazzo Madama-Museo Civico d'Arte Antica della Città di Torino; Politecnico di Torino, Facoltà di Architettura, Dipartimento Casa-Città, Laboratorio di Storia e Beni Culturali, Fondo Melano.
  • Fondi d'archivio sulla storia di Palazzo Madama, dai documenti contabili e dagli inventari duecenteschi sul Castello medievale, fino ai documenti di gestione amministrativa redatti nel secondo dopoguerra.
  • Oltre 6.000 fotografie, scattate dal 1866 a oggi, che documentano la vita del palazzo, l'architettura, l'arredo delle sale, l'allestimento degli spazi per il Museo Civico d'Arte Antica, le mostre e gli eventi.
  • Rilievo storico-architettonico dell'intero edificio, iniziato dalla facciata-scalone di Filippo Juvarra (1998) ed esteso alle facciate quattrocentesche del castello Acaia e a tutti gli ambienti interni del Palazzo (2000-2002). La restituzione grafica è stata elaborata in sistema vettoriale CAD, associato ad un programma di raster per la gestione delle riprese fotografiche.
  • Campagne di saggi stratigrafici e indagini conoscitive sugli apparati decorativi, intonaci e stucchi, superfici lapidee, stratificazioni murarie e strutture architettoniche, che hanno preceduto l'intervento di restauro del 1997-2006.
  • Progetto di restauro, di adeguamento impiantistico e di recupero funzionale degli spazi per il riallestimento di Palazzo Madama - Museo Civico d'Arte Antica, inaugurato il 16 dicembre 2006.

 

INFORMAZIONI E ORARI
L'archivio è consultabile su appuntamento.
Se avete domande per le vostre ricerche, commenti o suggerimenti che riguardino l'Archivio di Palazzo Madama potete contattarci al seguente indirizzo:
archiviopm@fondazionetorinomusei.it